COVID 19

La nuova ordinanza della Regione Lombardia riporta:

«raccomanda la rilevazione, mediante idonee strumentazioni, a cura dei gestori degli ipermercati, supermercati, discount di alimentari e farmacie, della temperatura corporea dei clienti, oltre che del personale, prima del loro accesso». Nel caso in cui tale temperatura risulti superiore o uguale a 37,5°C, al cliente deve essere vietato l’accesso".

Zucchetti ha sviluppato la soluzione per non fare accedere in azienda i collaboratori che hanno una temperatura corporea che possono mettere a rischio gli altri collaboratori.

LEARN MORE